2019, Domenica, 21 Luglio
   
Benabe

AUGURIAMOCI RECIPROCAMENTE che questo Nuovo Anno 2019 sia Buono, Bello e Pacifico! E a dichiararvelo sono io che mi firmo <LO STAGIONATO>, un nome che mi si è imposto dopo quello dell’EX.

 

Qualche mese fa, un improvviso ciclone con vento impetuoso ha, in pochi minuti, abbattuto la stupenda foresta di abeti rossi del bellunese! Colpa di chi?


...continua>>

  Liturgia del giorno >>>

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Gn 18,1-10 Sal 14 Col 1,24-28 Lc 10,38-42: Marta lo ospitò. Maria ha scelto la parte migliore.

Contatti - info@benabe.org

Clicca qui!
BLOG dell´Ex
NEW Un infinito tesoro

Il BLOG di "BENABE" è aperto a tutti, per aiutare reciprocamente a tendere a quel SOLO che da sempre ci aspetta per "perderci" in Lui.
MISERICORDIOSI COME IL PADRE
Le parole del Papa
NEW ANGELUS

Roma, Piazza San Pietro, 14 Luglio 2019

UDIENZA GENERALE

Piazza San Pietro, Mercoledì 26 Giugno 2019
Letture e meditazioni
Parola di vita ľ Luglio 2019

"Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date" (Mt 10,8).

San Giuseppe nel Canone della Messa

Intervista a padre Tarcisio Stramare, OSJ, direttore del Movimento Giuseppino
Cronaca Bianca
Quando Dio interviene

Vangelo vissuto

Questa rubrica è stata aperta per dare spazio a fatti positivi, raccolti qua e là in tutto il mondo. Sta al lettore lasciarsi interpellare e capire che non esiste "caso" vero che non mostri l´intervento di Dio.

Concedimi, o Dio, un cuore lungimiranteů

VIVERE LA PAROLA

VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTIT└ FRANCESCO NEGLI EMIRATI ARABI UNITI (3-5 FEBBRAIO 2019)

DOCUMENTO SULLA FRATELLANZA UMANA PER LA PACE MONDIALE E LA CONVIVENZA COMUNE
A tutto campo
NEW 3 agosto: Udienza di Papa Francesco a l´Euromoot

"Al via, il 27 luglio, l´Euromoot con circa 5000 tra Scolte e Rover degli Scout d´Europa-FSE (appartenenti all´Unione Internazionale delle Guide e degli Scout d´Europa ľ UIGSE).

VIAGGIO APOSTOLICO DEL SANTO PADRE IN ROMANIA (31 Maggio - 2 Giugno 2019)

CONFERENZA STAMPA DEL SANTO PADRE DURANTE IL VOLO DI RITORNO

VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTIT└ FRANCESCO IN ROMANIA (31 MAGGIO - 2 GIUGNO 2019)

Nuova Cattedrale Ortodossa (Bucarest) Venerdì, 31 maggio 2019
A tu per tu
Pensieri

Allegati

Maria non si prega, ma si imita ů

ů o meglio, si prega meditando quello che si dice, e così facendo si "impara" ad imitarla.
Pensieri del Gufo
PENSIERI DEL GUFO

Su una vecchia quercia stava un vecchio Gufo, più taceva e più sapeva, più sapeva e più taceva...
Testimoni del nostro tempo
Carlo Acutis: commozione ad Assisi per la traslazione del corpo del Venerabile

7 Aprile 2019

Eli, una vita accanto al "fuoco"

26 novembre 2018
I Cappuccini
Festa di Sant'Antonio di Padova

13 Giugno 2019

Allegati

UDIENZA DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CAPITOLO GENERALE DELL'ORDINE DEI FRATI MINORI CAPPUCCINI

Sala Clementina, Venerdì, 14 settembre 2018
Africa di ieri e di oggi
Ucciso missionario cappuccino in Camerun

20 Marzo 2019

Quel gesto d´amore mi ha salvato

Dal Genfest la testimonianza di Jean Paul del Burundi e Egide del Ruanda.

Allegati
Home - Cerca  
Messaggio Cristiano

Va' e anche tu fa' così

«Maestro, che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?». Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Come leggi?». Costui rispose: «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente, e il tuo prossimo come te stesso». Gli disse: «Hai risposto bene; fa' questo e vivrai» (Lc 10,25-37).

 
Gesù è chiaro. Per l'altro però non è facile capire (non c'è più sordo di chi non vuol capire).
Ed ecco allora una spiegazione limpidissima, proprio nello stile di Gesù; una parabola.
“Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico…”. 
Chi non conosce la parabola del buon Samaritano? Ricca di particolari che pare di rivedere la scena, degna della sequenza di un film.
Gesù la racconta per spiegare, a chi lo interroga, cosa significa amare il prossimo: non è soltanto un sentimento, ma una azione concreta. Il Samaritano ci rimette tempo e soldi.
Una parabola studiata e commentata nei minimi particolari. I Padri della Chiesa vi riconoscevano Gesù che era sceso dal cielo per prendersi cura di questa nostra povera umanità…
 
Personalmente mi colpiscono soprattutto le due frasi simili con le quali Gesù apre e chiude il discorso: “Fa’ questo e vivrai”, “Va’ e anche tu fa’ così”.
Per due volte Gesù usa il verbo “fare”.
Siamo tutti buoni a discorso, io per primo.
Un dottore della legge, come quello che interroga Gesù, sa rispondere facilmente alla domanda: “Che cosa sta scritto nella Legge? Come leggi?”.
“Hai risposto bene”, grazie tante, hai studiato. Ma fare?
 
Hai risposto bene, complimenti, adesso però dovresti vivere quello che predichi.
Il Vangelo è una cosa seria.
 

Fabio Ciardi

 

Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni